Il terzo piano del Museo Correale ospita un’importante collezione di porcellane

Questa collezione documenta la volontà di molti Sovrani europei a finanziare, nel XVIII sec., la nascita delle prime manifatture di porcellana in Europa. La cospicua dotazione della famiglia Correale si è arricchita nel tempo di molti altri oggetti raffinati e di pregio del periodo tra il XVIII e il XIX secolo.

Esplora il
Terzo Piano

All’interno della sala troverai statuine di porcellana bianca, policromate e in biscuit, vasi servizi da caffè, teiere, profumiere e oggetti da toilette, candelabri, pomi di bastone, porta calamai, pipe, salsiere, centrotavola, servizi da tavola, tra cui due importanti vasi della fabbrica Sèvres e un interessante servizio da caffè tete a tete in porcellana francese con ritratti di musicisti e cantanti miniato a Napoli. 

Attualmente al Museo Correale è possibile ammirare oggetti di porcellana provenienti dalle fabbriche di Meissen, Sèvres, Bow, Vienna, Doccia, Herend, Giustiniani Del Vecchio e, naturalmente, le porcellane di Capodimonte, di Buen Retiro e della Real Fabbrica di Napoli. Ma le porcellane non sono le uniche protagoniste di questo piano che gode di una finestra esclusiva sul Golfo di Sorrento. Pastori del XVIII secolo e maioliche della fabbrica di Castelli (Abruzzo) e di varie fabbriche italiane, completano questa visita.

Acquista il tuo biglietto

Ti piacerebbe visitare il museo?
I biglietti sono disponibili anche online